9 contenuti Video per la strategia di content marketing aziendale


9 contenuti Video per la strategia di content marketing aziendale
9 contenuti Video per la strategia di content marketing aziendale

Oggi possiamo affermare tranquillamente che i contenuti video sono una parte integrante della strategia di content marketing digitale, e il futuro riserva al video uno spazio importante.

Che poi diciamocelo, rientra benissimo nello storytelling aziendale.

Secondo il New York Times , “Stiamo entrando in un “mondo post-testo”.

La multimedialità presto dominerà ogni canale. In altre parole, usare la scrittura per comunicare con il pubblico sta andando fuori moda e rapidamente.”

Infatti tra un po magari, ci troverete a fare contenuti video.

Poiché esistono molti tipi di contenuti video, magari un azienda non saprebbe bene da dove iniziare.

E questo articolo vuole essere una sorta di mini guida all’interno del panorama del digital video.

 

Piccolo promemoria sui contenuti video per la tua campagna di content marketing

 

Indipendentemente dal tipo di video che stai creando, se il contenuto del video non è divertente, informativo o interessante, non verrà visualizzato.

Il primo passo in qualsiasi processo di content marketing è determinare lo scopo che avranno i contenuti.

Ad esempio, se il tuo obiettivo è aumentare il coinvolgimento, l’autorithy o l’educazione con un breve video, molto probabilmente vorrai crearne uno da distribuire sui social media.

Se vuoi informare il tuo pubblico, lo farai con un video più lungo, pensando a YouTube.

Alcune delle idee per i contenuti video elencate in questo articolo richiederanno più tempo e budget per essere create rispetto ad altre.

Consulta sempre il tuo piano di marketing, le risorse e la sequenza temporale prima di decidere in quale contenuto video vuoi investire.

 

10 tipi di contenuti video da considerare

 

1. Background / Cultura aziendale / the Team

 

Il tuo potenziale pubblico e i tuoi consumatori vogliono conoscere il tuo marchio e le persone che ci sono dietro.

Uno dei modi migliori per mostrare al tuo pubblico i tuoi valori fondamentali, cultura, mission e membri del team è con contenuti video dietro le quinte.

Questi video offrono ai consumatori uno sguardo all’interno di ciò che distingue la tua azienda dalle altre e sul perché il tuo marchio merita la loro fedeltà.

“La cultura dietro un marchio è la salsa segreta che stimola gli appetiti dei dipendenti e incoraggia i consumatori annoiati e disincantati”.

 

Ulteriori video a carattere background, includono i momenti in backstage in registrazione, interviste ai dipendenti, feste di compleanno e tutto il resto.

L’obiettivo dei video culturali è mostrare che la tua azienda è più di un semplice processo e fatturato.

Veri esseri umani con personalità diverse, lavorano nella tua azienda. Un vantaggio di video a background aziendale alta qualità è che possono attirare nuovi candidati ​​nella tua azienda.

 

2. Pre-production – “Dietro el Quinte” – 

 

I contenuti video che raccontano a monte tutto ciò che è avvenuto pre-produzione e mentre, fare sembrare la tua attività sempre più riconoscibile e più “umana”.

La maggior parte del pubblico piace vedere come vengono realizzati i contenuti che amano.

“Se si dispongono di informazioni esclusive su un processo, un progetto o una punto di interesse dei propri clienti, sarebbe opportuno prendere in considerazione l’idea di realizzare un video dietro le quinte.

Questi solitamente sono meno raffinati dei video tradizionali e incorporano molti filmati grezzi. Come pro, hanno che funzionano bene sia per aziende B2C che B2B. ”

Al tuo pubblico ti farà sembrare meno incentrata sul fatturato e guadagni, ma più “amichevole e accessibile”.

 

3. Vlog

 

Uno dei tipi più popolari di contenuti video su Internet è un ” Vlog“.

Questo tipo di breve video mostra spesso una persona che racconta la propria vita quotidiana.

Per le aziende è un ottimo formato per dettagliare ciò che si realizza quotidianamente presso la tua azienda.

Addirittura potresti trasformare i contenuti del blog che hai già realizzato e trasformarli in un Vlog.

“I vlog sono economici da produrre, guidati dalla personalità e probabilmente hanno il miglior rapporto qualità-prezzo in termini di valore di coinvolgimento.

Il vlogging è un ottimo mezzo per condividere un particolare evento quotidiano per creare o generare anche un certo hype intorno ad un prodotto e / o servizio.

 

4. Video – interviste

 

I contenuti delle video interviste spesso includono due persone, in cui una persona fa domande e una persona risponde.

La differenza tra un’intervista scritta rispetto a quella in forma video è la personalità.

Le parole sono un potente strumento per trasmettere un messaggio, tuttavia i contenuti video sono il modo migliore per trasmettere emozioni.

Puoi utilizzare il contenuto dell’intervista per presentare nuovi membri del team, mostrare i valori del marchio e allinearti con altre personalità interessanti nel tuo campo.

Una buona intervista dovrebbe seguire una serie di linee guida come un vlog. Come intervistatore, il tuo compito è parlare del tuo argomento, non viceversa”.

I contenuti delle interviste sono relativamente facili da produrre e poco costosi da produrre e, se inviti altri esperti del tuo campo in un’intervista, possono condividere questi contenuti sui propri siti di social media e presentare i tuoi contenuti a un pubblico nuovo di zecca.

 

5. Question & Answer –  domande e risposte

 

I video che hanno come format domande e risposte, sono simili alle interviste, ma invece di porre le domande, lasci che il tuo pubblico ti faccia domande.

Questo contenuto video di solito si utilizza anche sui social media. Chiedi ai tuoi follower sui tuoi canali social media di inviarti domande, selezionare quelle a cui vuoi rispondere e quindi registrare il video.

Se sei un esperto di contenuti video, puoi anche provare lo streaming live di una sessione di domande e risposte.

Detto questo, a meno che tu non ti senta a tuo agio nel parlare in pubblico e in diretta, ti consigliamo di attenerti ai video preregistrati; in questo modo è possibile modificare il video in post-produzione, se necessario.

I video con domande e risposte consentono inoltre al tuo pubblico di poter parlare direttamente con la tua azienda e mostrano che la tua attività è trasparente, dando al tuo marchio una spinta nel marketing digitale.

 

6. Video dei prodotti in primo piano – Recensioni

 

Ci sono molte recensioni di prodotti nel marketing digitale e ai nostri giorni pochissimi consumatori acquistano prodotti senza consultare un’altra fonte come i loro amici o le recensioni su Internet.

“Il 78% delle persone ha affermato che le loro decisioni di acquisto sono state influenzate dai post delle aziende sui social media.”

 

 

Il video è un ottimo modo per evidenziare un prodotto o dimostrare una funzionalità specifica.

Un post sui social media informale può sembrare più autentico di un annuncio e incoraggiare le persone a fare clic su Acquista.

 

7. Suggerimenti / Come video

 

Le informazioni sono più disponibili che mai. Il tuo pubblico è alla ricerca di consigli e trucchi utili da utilizzare per migliorare la propria vita quotidiana.

La tua azienda ha qualcosa a cui puoi rispondere? Potresti voler offrire il tuo consiglio attraverso un video.

“Questo tipo di contenuto è in realtà uno dei più cercati online”. Questo tipo di contenuto video contribuirà anche a migliorare la credibilità del tuo marchio e la fiducia del tuo pubblico per il tuo marchio.

 

8. Case study e video di testimonianze

 

Chiunque sia interessato ai tuoi beni o servizi vuole sapere esattamente cosa stanno ottenendo, quindi mostrali!

Le testimonianze sono fenomenali per il marketing digitale e rappresentano un modo eccezionale per mostrare ai consumatori qual è il tuo prodotto o servizio e di cui sei orgoglioso.

Chiunque sia interessato ai tuoi beni o servizi vuole sapere esattamente cosa stanno ottenendo, quindi mostrali!

“Quando si tratta di conversione, non puoi battere case study e testimonianze.

 

È tutto grazie alla prova sociale o al fenomeno psicologico che induce le persone a desiderare qualcosa quando vedono gli altri usarlo. ”

Le testimonianze sono anche contenuti video autentici.

Raccomandiamo vivamente di non usare attori per rappresentare i tuoi clienti reali.

Questo può far sembrare il tuo marchio falso e non autentico. Resta con clienti reali per mostrare al tuo pubblico che apprezzi la loro attività.

 

9. Video di annunci

 

C’è qualcosa di più eccitante di un nuovo annuncio? Sia che tu stia condividendo un nuovo prodotto, aprendo una nuova sede o ospitando un nuovo evento, un video annuncio ti aiuta a trasmettere il messaggio al tuo pubblico e a coltivare hype.

È importante notare che, sebbene l’annuncio non debba essere divertente, deve essere accattivante, quindi mantieni i tuoi contenuti video brevi, semplici e concisi.

Semplice. Tutto qui alla prossima…

Guida Inbound Marketing per PMI B2B B2C

Write a comment

Send this to a friend