Get In Touch
Milano - Pescara
email:
Phone: +39
Work Inquiries
candidature@impoorve.it
Phone: +39
© 2020, Improove
P.iva 02507250690 REA CH-184123

Un nuovo approccio: Inbound Marketing

La pandemia globale in cui ci siamo ritrovati in pochi mesi, ha completamente stravolto la nostra quotidianità: a partire dal nostro modo di approcciarci agli altri fino a cambiare il modo in cui lavoriamo. In questo momento i marketers si trovano in difficolta in quanto non sono in grado di controllare questo fattore, non essendo in grado di prevedere ciò che potrà accadere e questo è un elemento che può influenzare molto il loro successo.

Per questo è necessario un nuovo approccio: l’inbound marketing. Se sei un azienda e pensi di poter analizzare le metriche come hai sempre fatto, allora stai preparando dei contenuti e un programma di marketing che saranno destinati a fallire.

È arrivato il momento di scrivere e mettere in pratica delle nuove regole, un nuovo programma perché la vita di tutti è stata stravolta. Sapendo che i il mondo esterno cambierà a dei ritmi molto più sostenuti rispetto a prima, allora dovrai tener conto della possibilità di cambiare anche gli elementi interni, ritenuti efficaci prima di questo momento.

In generale…

Prima di prendere decisioni affrettate che possono in qualche modo ritorcertisi contro dovresti riflettere e utilizzare un nuovo approccio. Questo è un modello generale da mettere in pratica ogni volta che accade o si verifica un evento che può in qualche modo andare ad influenzare il tuo modo di lavorare.
Il nuovo schema si basa principalmente sulla risposta a 3 semplici domande: Cosa sta succedendo? Cosa fare? Ora come posso intervenire?

  1. Cosa sta succedendo: La prima domanda ti aiuterà a contestualizzare ciò che sta accadendo, analizzare il contesto e focalizzarti sui possibili scenari: conseguenze, risposte, sentimenti e sfide che la situazione ha portato a galla.
  2. Cosa Fare: L’approccio che sta alla base della seconda domanda è più di tipo operativo perché dovrai iniziare a pensare a delle soluzioni vere e proprie. Dei nuovi modelli, dei nuovi atteggiamenti e dei cambiamenti per migliorare la situazione in cui ti trovi.
  3. Come intervenire: Per quanto riguarda l’ultima domanda è il momento in cui devi iniziare a mettere in pratica tutte le nuove regole, i nuovi contenuti e i nuovi modelli ipotizzati.

un nuovo approccio inbound marketing

…Sul piano operativo

Per cercare di mettere a punto questo nuovo approccio è importante per un’azienda focalizzarsi sempre sul cliente e metterlo al centro di ogni esperienza. È il miglior modo per cercare di creare un rapporto solido e duraturo con i consumatori per cercare di capire i loro bisogni e metterli sempre in primo piano.

In questo periodo questo procedimento risulta ancora più importante e fondamentale in quanto i punti di contatto tra aziende e clienti sono diminuiti drasticamente. Le imprese devono trovare dei nuovi modi per far si che questo accada. In quest’ottica la creatività premia sempre perché tutti i clienti si aspettano sempre qualcosa di nuovo e stimolante.

Dopo aver capito che il cliente deve essere al centro di qualsiasi azione compiuta dall’azienda, questa deve iniziare a capire quali sono i passaggi per costruire una strategia di marketing efficace. Risulta essere la parte più importante del processo di creazione della relazione tra impresa e cliente. La strategia che viene messa a punto dall’impresa deve senz’altro porre al centro il contenuto che deve essere creativo, fresco e sempre nuovo, senza dimenticarsi, però, del messaggio di fondo che si vuole dare e dei valori dell’azienda.

Per impostare al meglio la strategia, l’azienda deve fin da subito andare a definire quelli che sono gli obiettivi da mettere in pratica. Oltre a contenere gli obiettivi, una buona strategia deve anche tener conto delle KPIs (key performance indicators) ossia gli indicatori chiave di prestazione per poter misurare gli effetti ottenuti.

Il passo successivo per l’azienda è quello di andare a definire chiaramente quali sono i ruoli di ogni persona che fa parte della strategia. Questo punto è importante per un approccio condiviso alla leadership e al processo decisionale, uno sforzo congiunto per il successo.
Una volta definiti i ruoli, per l’azienda è necessario non trascurare anche un altro elemento rilevante come il budget da mettere a disposizione della nuova strategia.

Ultimo passaggio, ma non per importanza, è continuare a comunicare con il cliente. L’azienda, soprattutto in questo periodo di difficoltà, non può permettersi di lasciare solo e disorientato il cliente. Deve fornirgli linee guida e indicazioni ben precise.

Quando l’azienda riesce a instaurare delle connessioni e relazioni migliori con i clienti, queste possono diventare la chiave per il successo.

Inbound marketing

La strategia che permette di porre al centro il consumatore in ogni azione intrapresa dall’azienda è l’inbound marketing. È una filosofia basata sull’aiutare le persone durante il processo di acquisto che il consumatore svolge.

L’approccio inbound nel fare business è più umano e incentrato sul consumatore, rispetto al marketing tradizionale. Nel mondo di oggi infatti la situazione si è ribaltata: non sono più le aziende ad avere il potere e imporre dall’alto le scelte ai consumatori, ma sono i compratori ad avere tutto il potere nelle loro mani.

In definitiva l’inbound marketing si focalizza sulla creazione di un contenuto che sia il più possibile notevole, sorprendente e rilevante fatto su misura per il proprio audience in ogni stage del processo di acquisto del consumatore. Questo significa che l’azienda dovrà aiutare i propri clienti nel capire quali sono i loro problemi, e comprendere come il proprio brand possa realmente sodisfare le loro esigenze. In questo modo l’impresa è in grado di creare fiducia e amore per il brand da parte dei consumatori.

Questa strategia, se adottata nel modo corretto, sarà anche in grado di istruire le prospettive sul prodotto o servizio e in generale accelerare il processo di vendita. Le tecniche di inbound marketing permettono di stabilire relazioni di valore con le persone, migliorando la percezione del marchio e aiutando i potenziali acquirenti ad arrivare più preparati e convinti all’acquisto, garantendo in questo modo un’esperienza di insieme più soddisfacente.

Per poter ottenere i migliori risultati possibili le tecniche di inbound marketing possono facilmente essere usate contemporaneamente agli strumenti tipici del marketing tradizionale.

Guida Inbound Marketing per PMI B2B B2C

Author avatar
Team di Improove
https://improove.it/
Il Team di Improove è composto da giornalisti, copywriter, digital strategist e marketing specialist.

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend