Get In Touch
Milano - Pescara
email:
Phone: +39
Work Inquiries
candidature@impoorve.it
Phone: +39
© 2020, Improove
P.iva 02507250690 REA CH-184123

Scenario Post Covid-19: Fase 3, Reboot e Reinventarsi


Secondo una ricerca recente di Nielsen, i governi di tutto il mondo stanno attuando piani per uscire dai lockdown delle rispettive popolazioni, anche se a velocità diverse e in modi diversi, ma le domande persistenti per le imprese riguardano ciò che riserva il futuro e come dovrebbe essere esplorato.

In risposta, Nielsen ha identificato tre orizzonti temporali distinti per la rigenerazione del mercato globale al di là della nuova emergenza sanitaria globale coronavirus (COVID-19) e ha collegato a ciascuno uno scenario probabile. Il framework a tre livelli e identifica le condizioni per il Rebound, il Reboot e il Reinventarsi delle aziende quando affronteranno le condizioni di recessione previste senza precedenti.

scenario-marketing-economico-fase-3-dopo-post-covid-19-rebound-reboot-reinventarsi

Con migliaia di miliardi di dollari/euro elargiti in bonus o pacchetti di incentivi, per stimolare l’economia, migliaia di persone muoiono ancora di COVID-19 e alcuni paesi si trovano di fronte alla prospettiva di blocchi / lockdown della popolazione in corso, la domanda su come riconfigurare le economie dipende in modo significativo dai cambiamenti comportamentali in atto tra i consumatori del mondo.

La ricerca Nielsen

Il team di intelligence globale di Nielsen ha intrapreso un’iniziativa che tiene conto delle macro condizioni globali come disoccupazione, pacchetti di salvataggio e tassi di interesse, legandoli alle vendite in corso di FMCG e agli input attitudinali dei consumatori di tutto il mondo. Da lì, il team ha esaminato i fili comuni del comportamento dei consumatori legati al modo in cui la malattia veniva gestita e alla risposta dei governi a sostegno dei cittadini attraverso l’assistenza sanitaria e finanziaria.

Le scoperte hanno portato alla creazione di tre orizzonti che rivelano comportamenti del tutto nuovi dei consumatori, che porteranno a diversi tipi di domanda in termini di cosa, dove e come i consumatori effettuano gli acquisti. Indicano inoltre una serie di caratteristiche comuni che possono essere esposte nel tempo dai dagli stessi consumatori. Tutti questi sono basati sulle condizioni attualmente in gioco per gestire il virus su base globale.

Sono stati fatti molti paragoni con la crisi finanziaria globale del 2008, ma questa situazione non consente confronti accurati. Le circostanze allora erano fondamentalmente diverse”, ha affermato Scott McKenzie, Nielsen Global Intelligence Leader.

“Migliaia di persone non morivano ogni giorno, milioni non erano chiusi a chiave nelle loro case a tempo indeterminato, alle imprese non era stato ordinato di chiudere le porte, i bambini erano ancora a scuola. L’impatto di questo sarà profondo e di vasta portata rispetto a qualsiasi cosa abbiamo visto nelle nostre vite. Anche il ritmo del cambiamento sarà straordinario.”

Il nuovo framework Nielsen estende una serie di sei livelli soglia di comportamento dei consumatori che hanno fornito segnali precoci di modelli di spesa durante i primi tre mesi della crisi sanitaria.

sei livelli di comportamento nielsen

Stabilisce tre possibili scadenze per ciascuno degli scenari:

Rebound: un rapido ritorno alle normali condizioni di vita (scuole, luoghi di lavoro, negozi, ristoranti ecc. “Riapertura Totale”) ad un certo punto nel terzo trimestre del 2020.
Reboot: uno scenario a medio termine che si posiziona nel quarto trimestre dell’anno.
Reinventare: una visione a più lungo termine che pone il mondo in un ritorno generale alle normali condizioni di vita non prima metà del 2021.

“Il mondo si sta ricalibrando fondamentalmente in questo momento. Le abitudini dei consumatori stanno cambiando ad un ritmo elevato e la comprensione di tali cambiamenti, nel contesto di questi scenari, sarà fondamentale in quanto le aziende dovranno ri-calibrarsi per soddisfare le mutate circostanze guidate dal COVID-19 “.

Il framework indica una serie di comportamenti e abitudini che saranno accelerati in ciascuno degli scenari. In alcuni casi, i cambiamenti che potrebbero aver richiesto anni per evolversi potrebbero essere in atto nel giro di pochi mesi.

Già quest’anno Nielsen ha monitorato cambiamenti significativi nel modo in cui le persone acquistano e nel modo in cui pensano che si comporteranno dopo la crisi del COVID-19, in particolare per quanto riguarda la tecnologia e l’uso delle piattaforme digitali.

Sfruttando l’impronta globale di Nielsen, il team di intelligence è stato in grado di plasmare il nuovo quadro tenendo anche conto del sentiment dei consumatori, come quello misurato in Europa, dove molti si aspettano che l’impatto di COVID-19 duri a lungo. Le ipotesi utilizzano dati provenienti anche da mercati come la Cina e la Corea del Sud, colpiti ulteriormente della malattia e del suo impatto.

strategie di marketing post covid 19

In ogni orizzonte identificato da Nielsen, è possibile identificare un diverso insieme di fattori e rispettivi comportamenti dei consumatori.

Rebound

Nell’orizzonte n. 1, “Rebound”, una serie di indicatori sanitari, azioni di governi, imprese e condizioni di mercato indicano un normale revisione che ha come risposta sociale alcuni dei seguenti elementi:

orizzonte 1 rebound ritorno alla normalita

Reboot

Nell’orizzonte n. 2, “Reboot”, la risposta della società ha una serie diversa di punti focali e posiziona l’economia per una “rigenerazione significativa” verso la fine dell’anno.

orizzonte 2 ripresa ravvio economia post covid 19 fase 3

Reinventare

Nell’orizzonte n. 3, “Reinventare”, come suggerisce il nome, è necessaria una reinvenzione completa e potrebbe durare fino alla prima metà del 2021. I comportamenti e le caratteristiche dei consumatori sono nettamente amplificati rispetto agli orizzonti n. 2 e n. 3 :

orizzonte 3 reinventare economia post covid 19 fase 3

Con ciascuno di questi scenari temporali, anche i “carrelli spesa” degli acquirenti cambieranno. Il repertorio, le dimensioni delle confezioni, le scelte del marchio, le origini del prodotto e altro verranno riconfigurati man mano che gli acquirenti si adeguano alle mutate circostanze economiche e si concentrano maggiormente sulla loro salute e sicurezza.

Emergeranno anche due chiari gruppi di consumatori: quelli con livelli di spesa isolati, quelli che hanno mantenuto l’occupazione e rimangono protetti dall’impatto economico quotidiano e quelli che saranno limitati nelle loro abitudini di spesa a causa della disoccupazione, della diffusione o di altre sfide relative a COVID-19.

Questa polarizzazione della spesa dovrebbe guidare nuove considerazioni per i rivenditori e i brand mentre esaminano urgentemente la gamma di prodotti offerti e le dinamiche dei prezzi all’interno degli stessi.

Guida Inbound Marketing per PMI B2B B2C


fonte Nielsen

Author avatar
Team di Improove
https://improove.it/
Il Team di Improove è composto da giornalisti, copywriter, digital strategist e marketing specialist.
Send this to a friend