Blog

HubSpot e la marketing automation: uno strumento rivoluzionario

 

Quando si parla di sistema di marketing automation, HubSpot è una delle migliori soluzioni software di marketing automation attualmente disponibili sul mercato, anche per i piccoli business.

Questo vale soprattutto per il content marketing, ma non solo. La piattaforma offre una serie di servizi che rendono più facile la gestione dei flussi di lavoro e delle attività di marketing per le aziende.

A che cosa ci riferiamo? Nell’articolo, lo vedremo più da vicino.

Che cos’è la marketing automation?

 

Letteralmente, marketing automation è l’”automatizzazione del marketing”. Nella pratica, il termine si riferisce all’uso di piattaforme o software che riescono ad automatizzare alcune procedure del marketing, come la lead generation per generare nuovi contatti, le email marketing, il CRM aziendale, la customer care, il lead scoring, le landing pages ecc.

In linea di massima, questi software utilizzano i dati che i contatti lasciano sul sito aziendale, sia nei moduli di contatto appositi sia per mezzo dei cookies. Con le informazioni acquisite, le piattaforme di marketing automation permettono anche di personalizzare le azioni di marketing verso ciascun contatto, e a dare alle aziende indicazioni utili sulle prossime azioni da intraprendere.

Che cos’è HubSpot?

 

HubSpot è un software di gestione per il marketing strategico. Le aree dei servizi HubSpot sono tre: per il marketing, per le vendite e per i servizi ai clienti.

In tutto il mondo, numerose web agency o consulenti di vendita approvati sono partner HubSpot, in grado di assistere le aziende clienti in diversi ambiti.

Tra questi, la comunicazione di brand e il social media management, il web design, ma anche la creazione di contenuti su diversi canali, l’e-mail marketing, e l’ottimizzazione di siti web e lead generation, fino al più semplice invio di email. Tutto con un occhio di riguardo al marketing dei contenuti.

 

Quali servizi offre HubSpot per la marketing automation?

 

Scegliendo HubSpot come piattaforma per la strategia di marketing automation, la gestione delle azioni di marketing aziendale viene facilitata. In buona sostanza, con HubSpot si possono creare in maniera automatica e-mail, contenuti e offerte su misura per ciascun lead, utilizzando i dati di ogni singolo contatto.

Cerchiamo di approfondire ulteriormente. Ecco cosa può ottenere un’azienda che sceglie di affidarsi a un partner Hubspot:

  • Content marketing

La piattaforma fornisce una serie di suggerimenti orientati alla SEO, ma anche titoli per gli articoli, immagini, headlines, contenuti interessanti ecc. I suggerimenti si basano sui comportamenti passati degli utenti e dei visitatori del sito web aziendale.

Inoltre, è possibile creare facilmente nuovi blog-post per il website e pubblicare automaticamente sui social media, scegliendo gli orari migliori per raggiungere il proprio pubblico di riferimento;

  • E-mail marketing

Grazie a HubSpot, le aziende avranno un piano di direct e-mail marketing (DEM) personalizzato su ciascuna lead. In base ai dati raccolti, la piattaforma consente di programmare una serie di e-mail ad personam, sempre più personalizzate a mano a mano che aumenta l’interazione con i lead.

La strategia di e-mail marketing lanciata con Hubspot dà all’azienda un follow-up immediato, facilitando i processi decisionali sulle azioni successive;

  • Landing pages

Tramite la piattaforma, è possibile creare landing pages personalizzate secondo gli interessi e i comportamenti precedenti dei contatti. I messaggi sono personalizzati in base a location, interessi della buyer persona, device utilizzato ecc. Inoltre, HubSpot consente di inserire una live-chat per supportare l’utente che è atterrato sulla landing page;

  • CRM

Un altro aspetto della marketing automation che HubSpot considera è il CRM. Scegliendo anche i servizi di gestione della clientela, infatti, è possibile salvare automaticamente i dati di ogni cliente, targettizzandoli secondo i comportamenti precedenti. Questa risorsa è molto utile per progettare campagne marketing specifiche.

 

La marketing automation è utile anche per l’inbound marketing?

 

Partiamo dal presupposto che l’inbound marketing deve anticipare le ricerche che l’utente del web farà riguardo un determinato settore di business, a seconda dell’azienda e farsi trovare con il messaggio giusto.  Come si possono preparare dei contenuti che vadano incontro alle ricerche dell’utente, ottimizzarli e renderli facilmente reperibili nella SERP?

Sono proprio i tools di marketing automation a rendere più facile questo lavoro. Tramite l’acquisizione dei dati, infatti, è più facile prevedere le azioni future dei contatti, conoscere i loro interessi ecc. Le piramidi di keywords per la SEO, inoltre, hanno proprio lo scopo di intercettare il modo in cui gli utenti pongono la domanda.

L’automatizzazione di questo aspetto è un risparmio di tempo e di energie non indifferente per l’azienda che si dedica al marketing. Allo stesso modo, la condivisione di post social in tempo reale, o programmando la pubblicazione secondo gli orari in cui la fanbase risulta più attiva, è un altro modo intelligente per farsi trovare al posto giusto nel momento giusto dai potenziali clienti.

Insomma, la marketing automation è fondamentale per gestire in serenità una buona strategia marketing aziendale e HubSpot è una piattaforma che offre servizi davvero interessanti in questo senso, soprattutto per le aziende che vogliono scommettere sui contenuti di qualità e sul content marketing.

New call-to-action

 

Qui trovi il nostro nuovissimo blog HubSpot Marketing con contenuti e guide sempre nuovi ed aggiornati