Get In Touch
Milano - Pescara
email:
Phone: +39
Work Inquiries
candidature@impoorve.it
Phone: +39
© 2020, Improove
P.iva 02507250690 REA CH-184123

Digital Transformation per le aziende del futuro

  1. Digital transformation: cos’è?
  2. Un nuovo approccio alla Digital Transformation
  3. Digital Innovation e riassetto del Business
  4. Digital transformation e data
  5. Cultura e persone in azienda
  6. Come cambia l’esperienza cliente?
  7. Conclusioni

Digital transformation: cos’è?

Secondo il CDO (Chief Digital Officer) di pwc “Digital transformation” è una delle parole più abusate nell’ambito del business dei nostri tempi. Un importante dato che ci fa capire come sia abusato questo termine è il seguente: il 74% dei dirigenti d’azienda afferma di adottare una digital transformation, ma in realtà solo 15% di queste imprese ha effettivamente le competenze e le capacità per mettere in atto la digital strategy necessaria e proposta per avere un cambiamento in termini di trasformazione digitale.

Questo è il motivo per il quale sentiamo spesso parlare di digital transformation, ma cos’è esattamente? Cosa si intende con questo termine? Che cambiamenti bisogna mettere in atto per adottare una trasformazione digitale? Scopriamo di cosa si tratta in questo articolo.

digital transformation

Un nuovo approccio alla Digital Transformation

La digital transformation sta reinventando il business, ogni azienda è chiamata a scegliere se adottare un approccio innovativo o estinguersi.

Erroneamente, si pensa che digital transformation riguardi in modo specifico solo IT (Information Technology) e nuove tecnologie, ma in realtà si tratta di ridefinire la propria strategia di business e cultura aziendale.  È un nuovo modo di approcciarsi al lavoro attraverso l’apprendimento di nuove competenze e molto probabilmente comporterà l’uscita dalla propria zona di comfort. Digital transformation significa quindi cambiare l’esperienza che il consumatore vive, approcciando al proprio lavoro in un modo nuovo e innovativo.

Questo processo non riguarda solo l’applicazione di tecnologie al proprio business, ma fa focus sulla creazione di un nuovo business model al cui centro si trova l’uso delle tecnologie, che non vanno utilizzate solo per la loro pura funzionalità, ma come delle competenze strategiche.

L’esempio più clamoroso di azienda che ha adottato nel migliore dei modi la digital transformation è Amazon: non ha voluto semplicemente creare un sito web in cui le persone potessero acquistare prodotti online, ma ha rivoluzionato l’intero concetto di shopping.

I nuovi imperativi da seguire diventano cambiamento e rivoluzione. Le imprese devono essere in grado di adattarsi e sfruttare le nuove vie che il mondo digitale offre loro. Questo mondo digitale che ha radicalmente cambiato le aspettative e il comportamento dei consumatori. I clienti, i concorrenti e i canali distributivi si sono già adattati al digitale, sin dal 2017 quando le ricerche e l’acquisto tramite smartphone hanno dominato il quantitativo di ore spese online.

Digital Innovation e riassetto del Business

Digital transformation è quindi un evoluzione organizzativa del proprio business. Cambiare la natura di un’organizzazione significa cambiare la propria strategia aziendale, i processi di business, le capacità di marketing, il modo in cui le persone lavorano, i processi di lavoro quotidiani e la capacità di colmare quei ruoli e quelle competenze necessarie in modo da azzerare il divario tra la propria azienda e le tecnologie da padroneggiare.

Per questa ragione business transformation e digital transformation sono strettamente interconnesse: quando si adotta un cambiamento dal punto di vista digitale bisogna mettere in conto di adattare tutta la propria strategia di business a tale cambiamento.

Questo processo continua via via ad aumentare e viene adottato da sempre più aziende. Questo cambiamento in particolare avviene per due ragioni. Per prima cosa la tecnologia si sta evolvendo ad un tasso esponenziale.

Avere padronanza delle tecnologie emergenti è ciò che fa la differenza e permette alle aziende di essere competitive: se riescono ad essere reattive e quindi adottare nel più breve tempo le nuove tecnologie, riusciranno ad essere competitive sul mercato, altrimenti riuscirebbero a malapena a stare al passo. In secondo luogo un altro fattore rilevante sono i big data: più precisi, più veloci e sempre più completi.

Digital transformation e data

Ciò che rende la digital transformation diversa dalla semplice innovazione tecnologica è l’estrema importanza che assumono i dati in questo processo. Quei dati che realmente sono interessanti a tal fine sono i “real time data” (in tempo reale) su clienti, concorrenti, supply chain e mercati. Questo genere di informazioni vengono fornite immediatamente dopo la raccolta, senza nessun ritardo di trasmissione.

Prima di tutto è importante entrare in possesso di questi dati, ma ciò con basta, occorre anche sapere come proteggerli (cyber security), analizzarli ed infine come usarli per far si che le decisioni di business possano essere prese tempestivamente, mettendo in atto le soluzioni identificate nel modo corretto.

La digital transformation ha il potenziale di “spianare il campo di gioco” delle piccole e medie imprese così che possano competere con le aziende più grandi, questo perché, il processo di trasformazione digitale, mette in gioco strumenti e strategie che possono essere studiate e utilizzate nel miglior modo possibile.

Le compagnie che alla fine hanno avuto successo sono quelle che hanno rivoluzionato l’intera industria, apportando cambiamenti al proprio business model e ai propri processi per migliorare la “customer experience”. I data sono ciò che rendono questo nuovo business model possibile.

 

Guida Inbound Marketing per PMI B2B B2C

Cultura e persone in azienda

Nel processo di digital transformation ci sono due elementi che assumono grande importanza nelle dinamiche aziendali: cultura e persone.

Per far si che anche le persone, all’interno del team di lavoro, si adattino al cambiamento tecnologico bisogna seguire diversi step: innanzitutto bisogna aiutare i lavoratori a capire quali sono le nuove tecnologie che vengono introdotte, in secondo luogo bisogna investire per fare formazione su come utilizzare le specifiche tecnologie ed infine bisogna immergerli nella tecnologia stessa.

Per l’azienda è quindi importante trovare persone che siano in grado di portare a termine le strategia messa in atto dai dirigenti. Queste persone inoltre, devono essere in grado di assumersi rischi e ciò è possibile solo se all’interno del team di lavoro, che si va a creare, c’è una cultura di fiducia e di integrità e la necessità di provare a trovare la giusta risposta a qualunque tipo di problema che ci si trova ad affrontare.

Come cambia l’esperienza cliente?

La digital transformation è in pieno sviluppo e possiamo vedere il suo impatto su ogni attività commerciale, sia essa offline o online. La digitalizzazione ha trasformato il modo in cui le aziende operano e funzionano, dai loro processi alle consegne. Il cliente è sempre stato il “Re”, ma con la digital transformation, l’importanza dell’utente è improvvisamente aumentata. Il grande cambiamento nelle aziende è iniziato dai clienti stessi. Quelli che non si adattano ai nuovi cambiamenti si trovano in difficoltà, mentre la digitalizzazione abbraccia le imprese moderne.

L’esperienza del cliente è un termine cruciale nelle aziende moderne. Analytics, AI, VR hanno trasformato drasticamente questo processo di esperienza. Il sistema di gestione dei visitatori è progettato in modo da utilizzare strumenti intelligenti e aggiornati per offrire un’esperienza straordinaria agli utenti. Le imprese che si sono sviluppate maggiormente con la trasformazione digitale, si stanno modellando o meglio evolvendo sulla base delle esigenze dei clienti. L’adozione della digital transformation non è solo la chiave. È indispensabile sviluppare una strategia specifica in grado di soddisfare le aspettative e la domanda dei clienti.

#1 – Clienti con conoscenza digitale

Le aziende possono utilizzare la digital transformation per raggiungere obiettivi aziendali. I clienti sono consapevoli e utilizzano le app per confrontare servizi, tariffe e prodotti online. Pertanto, è essenziale utilizzare metodi e tecniche per conservare la base di clienti esistente e acquisirne di nuovi.

E’ facile notare come le aziende leader a livello mondiale, sono quelle che hanno abbracciato il cambiamento e la tecnologia a un ritmo più rapido degli altri, incorporando strumenti di analisi intelligente per rivoluzionare l’esperienza del cliente. Il sistema di gestione dei visitatori utilizza anche l’acquisizione facciale e la stampa dei badge. Ciò riduce il tempo di attesa complessivo dei visitatori, migliorando così l’esperienza cliente.

#2 – Esperienza facile da usare

Le azienda, cavalcando l’onda dell’innovazione, stanno personalizzando i vari collegamenti sulle piattaforme (ad esempio app), basandosi sulle scelte ed esigenze del cliente. Queste nuove piattaforme garantiscono consigli personalizzati in base al tipo di attività. Il sistema di gestione dei visitatori offre una funzione simile per migliorare l’esperienza degli utenti. Le aziende che utilizzano un sistema di accesso possono personalizzare i risultati utilizzando il colore del marchio, i loghi in più lingue e sviluppare un front-end che avrà un impatto sull’immagine dell’azienda.

#3 – Soluzioni scalabili

Scalabilità è un termine abusato nel moderno ambiente di oggi. È la capacità dell’applicazione di aumentare le sue risorse sulla base della domanda. Oggi le aziende dovrebbero adottare una piattaforma software di gestione dei visitatori che sia scalabile e soddisfi i requisiti globali. Il passaggio al cloud offre soluzioni efficaci garantendo anche la gestione remota. Inoltre, riduce fortemente la necessità di infrastrutture fisiche on-premise. Senza la necessità di mantenere queste infrastrutture, le organizzazioni possono facilmente concentrarsi su altri compiti importanti.

#4 – Sopravvivenza e crescita

È importante per le aziende identificare i punti chiave e impostare un ambiente orientato agli obiettivi. Per sopravvivere alla dura concorrenza del mercato, è indispensabile che le aziende identifichino i tipi di clienti e le loro esigenze e aspettative. Sondaggi e questionari possono estrarre informazioni importanti che potranno essere successivamente utilizzate dalle organizzazioni per migliorare i punti deboli e mantenere buoni standard qualitativi.

#5 – Concentrarsi sulle relazioni con i clienti

È essenziale connettersi emotivamente con i tuoi clienti. Email e messaggi automatizzati danno un tocco personale ai clienti e si sentono più connessi. Il sistema di gestione dei visitatori avrà una funzione che memorizza i registri di ogni visitatore. In questo modo, “fedelissimi” non devono preoccuparsi di sottoporsi al processo di verifica ogni volta.

#6 – Complessità tecnica ridotta

Anche con la tecnologia in crescita, i sistemi di gestione dei visitatori forniscono una configurazione che può essere facilmente installata da una persona non tecnica, semplicemente seguendo il manuale. Vengono così abilitate funzionalità come l’accesso automatico, il sistema di feedback e l’accesso per i visitatori regolari.

Conclusioni

In conclusione tutti gli elementi analizzati in questo articolo sono alla base della digital transformation e rappresentano le competenze essenziali che l’impresa deve avere per stare al passo con il cambiamento.

I processi per poter trovare e sviluppare queste competenze sono diversi: un’azienda che sa di non possederle già all’interno va a cercarle all’esterno e quindi “investire” sugli elementi necessari, oppure può decidere di noleggiarli. Se, invece, l’impresa sa che già all’interno ha le componenti necessarie basta “allenarle” e quindi fare formazione dei propri collaboratori.

 

Statistiche Digital Marketing B2b

Author avatar
Team di Improove
https://improove.it/
Il Team di Improove è composto da giornalisti, copywriter, digital strategist e marketing specialist.
Send this to a friend