Blog

Come attrarre nuovi clienti con il marketing online. 3 consigli.

 

Il marketing online non è più un’opzione per chi gestisce un’azienda, grande o piccola. Oggi i flussi pubblicitari si muovono nel digitale, così come le nuove possibilità per attrarre un lead e trasformarlo in cliente. E non basta più neanche avere una pagina Facebook aziendale per essere al passo con i tempi.

Stare sul web implica possedere una serie di tecniche e conoscenze sempre crescenti. Usare i giusti strumenti di digital marketing. Il marketer oggi è una figura davvero a metà tra il creativo e lo scienziato: da un lato inventa contenuti e formule coinvolgenti, dall’altro analizza dati e numeri per stabilire una strategia incisiva e si tiene sempre aggiornato con corsi di formazione specializzati.

E non se ne può fare a meno: se hai un’attività, hai bisogno di una strategia di marketing online. Sono diversi i modi in cui può aiutarti a contattare nuovi potenziali clienti. Abbiamo raccolto qui tre consigli utili per attrarre nuovi contatti.

 

Sii presente sul web

 

La presenza sul web è la prima chiave per attrarre nuovi clienti. La prima cosa di cui hai bisogno è un sito web e le tue pagine social network, da costruire secondo le tue esigenze di business.

Avere ottimizzato il sito web, per esempio, ti consente di gestire un blog con il quale fare content marketing, email marketing, condividendo con i tuoi clienti tips, consigli, suggerimenti.

Un ottima strategia di web marketing rimane una tua prerogativa da non trascurare.

Se sei un venditore, invece, potresti utilizzare il sito per l’e-commerce, vendendo online i tuoi prodotti. Inoltre, un website ti consente di farti conoscere, mostrarti, far sapere che esisti, che sei presente e se ci unisci anche l’email marketing le possibilità aumentano. Del resto, se oggi cerchiamo un’azienda sul web senza trovarla, rimaniamo perplessi.

Non solo: ti consente anche di creare dettagliate pagine per presentare i tuoi servizi, il tuo team, le tue storie. Con un sito web aziendale puoi creare un piccolo microcosmo che racconta la tua azienda.

Dunque, primo consiglio: sii presente, lasciati trovare.

 

Il content marketing online

 

Abbiamo già accennato al content marketing. Si sente spesso dire che il contenuto è il re del marketing, al momento. Re o no, sicuramente è un fattore che non dovresti sottovalutare soprattutto in una strategia di inbound marketing. Pensa di essere un utente che sta cercando su Google un’informazione. Ed ecco, la trova sul tuo blog aziendale.

Per questo è importante inserire alla fine di ogni blog post un call to action per inviare il lettore a trasformarsi in un contatto, e magari da contatto in cliente, dando loro qualcosa in cambio.

Per fare una buona strategia di content marketing occorre comprendere a chi ci si rivolge. Chi è il tuo cliente ideale? Come si comporta? Cosa gli interessa? Stabilito questo, potrai cucirgli addosso dei contenuti che lo interessano e che gli siano utili, e che migliorino la tua reputazione aziendale ai suoi occhi. Diventa un punto di riferimento e il potenziale cliente lo apprezzerà.

Per avere successo, però, la tua strategia digitale di contenuti deve essere orientata alla SEO che significa, in parole semplici, che devi fare in modo che Google legga i tuoi contenuti e li piazzi tra le prime posizioni della ricerca. Altrimenti la tua voce andrebbe a perdersi tra le infinite voci del web. Vediamo meglio di cosa si parla nel terzo consiglio.

 

Posizionamento SEO Google

 

Tutto quello che ci siamo detti fin ora diventa inutile se chi ti cerca non riesce a trovarti. Ribadiamo quindi che è importante quindi, per il tuo marketing online, prevedere una strategia SEO (search engine optimization) Google.

Ne abbiamo accennato a proposito del content marketing, ma adesso sottolineiamo meglio alcuni dati. Il motore di ricerca usa dei parametri per selezionare quali contenuti piazzare tra i primi risultati della ricerca nella SERP: parole chiave, titoli, paragrafi, descrizioni e molto altro. Una strategia SEO, per essere efficace, richiede l’intervento di un SEO specialist, e un monitoraggio continuo con Google Analytics.

La strategia SEO fa sì che i tuoi contenuti vengano indicizzati e che, nel momento in cui cerca una delle parole chiave che hai utilizzato, il cliente riesca a trovarti tra i primi risultati su Google. Non serve sottolineare quanto questo sia fondamentale per il marketing digitale.

Essere rintracciabile su Google e far trovare il tuo sito, il tuo blog, la tua azienda è il primo modo che ti suggeriamo per attrarre nuovi clienti. Anzi, è davvero il primo mattoncino fondamentale per costruire la tua strategia di marketing online.

 

Se sei già online, ma non sei sicuro della tua strategia di marketing …

 

Allora ti suggeriamo di verificare la tua attuale strategia e di valutare se stai lavorando nel modo corretto. Avere consapevolezza di come funziona il marketing digitale e di dove ci si vuole piazzare in questo universo multi-sfaccettato è il punto di partenza per costruire la strategia vincente.

 


 

3 Condivisioni
Condividi3
Condividi
Tweet
Pin