Blog

Qual è il canale di marketing più difficile da gestire per le aziende di e-commerce?

 

  1. I Social Media il canale più difficile
  2. Risultati per il Digital Marketing E-commerce
  3. Gestione dei Social Media
  4. Quali i canali Social Media con un ROI migliore?
  5. Investire nel marketing per E-commerce
  6. Agenzie di Marketing a supporto
  7. Riepilogo

 

Quasi un terzo delle aziende che svolge attività di digital marketing E-commerce ha affermato che i social media sono il canale di marketing più difficile da gestire, battendo SEO, annunci di ricerca a pagamento e pubblicità offline.

Ma allo stesso tempo, sembra che queste aziende si stiano divertendo con la gestione dei social media.

Abbiamo raccolto dati da vari studi e report Nielsen di oltre 150 aziende di eCommerce per scoprire il loro utilizzo di SEO, annunci di ricerca a pagamento, social media marketing e pubblicità offline.

Le aziende di e-commerce che sono state intervistate hanno utilizzato una varietà di piattaforme, principalmente i propri siti Web, Amazon e app mobili. Le domande hanno toccato argomenti come gli investimenti di marketing, l’uso delle agenzie e il ROI di alcuni canali di marketing, con risposte relative ai risultati osservati nel 2019 e alle proiezioni per il 2020.

Alle società è stato anche chiesto quali canali di marketing fossero più facili da gestire e quali fossero i più difficili. Le nostre scoperte sono state sorprendenti:

 

Risultati chiave per il digital marketing e-commerce:

  • Per il 42% degli intervistati, i social media erano il canale di marketing più semplice da gestire. Ad un importo comparabile, tuttavia (33%), è stato il più difficile.
    • Ciò significa che il 75% di tutte le aziende di e-commerce ritiene che i social media siano il canale più difficile o più facile da gestire, evidenziando una forte polarizzazione nella gestione dei social media.
    • L’email marketing è stato visto come il prossimo canale più semplice da gestire al 26%, mentre la pubblicità offline è stata la successiva difficoltà al 21%.
  • I social media possono essere ancora più difficili da gestire per le grandi aziende di e-commerce.
    • Il 60% delle aziende con un fatturato annuo compreso tra $ 10.000,001 e $ 20.000.000 afferma che i social media sono il canale più difficile da gestire.
  • Il social media marketing è stato il principale investimento di marketing per metà delle aziende intervistate.
    • La pubblicità offline e le esplosioni di e-mail erano in secondo piano, con circa il 19%.
    • Il 54% degli intervistati ha dichiarato che il marketing sui social media ha fornito il ROI più elevato rispetto a qualsiasi altro canale di marketing nel 2018.
  • La maggior parte delle aziende prevede di aumentare le proprie spese di marketing nel 2019-2020.
    • Il 48% degli intervistati afferma che i social media continueranno a essere il loro principale investimento di marketing.
  • Due terzi delle aziende intervistate hanno lavorato con un’agenzia di marketing nel 2018-2019.
    • Alcune prevedono un piano di importo maggiore su come lavorare nel 2020.
    • Le agenzie di social media marketing sono state il principale tipo di agenzia utilizzate nel 2018-2019 e questa tendenza dovrebbe continuare fino al 2021.

Il social media marketing funge da investimento pubblicitario preferito per la maggior parte delle aziende di e-commerce, ma per molti presenta anche importanti sfide gestionali. L’uso di agenzie di social media marketing può andare a vantaggio di tutte le aziende di e-commerce, indipendentemente dal fatto che la gestione dei social media sia una sfida per loro.

 

La difficoltà di gestire i social media per il digital marketing e-commerce

 

Secondo uno studio del settore del marketing digitale del 2019 di Ignite Visibility, una delle principali società di SEO e marketing digitale, la maggior parte delle aziende trova i social media il canale più difficile da gestire, indipendentemente dalle dimensioni.

Sebbene il social media marketing abbia una barriera a costi molto bassi per l’ingresso, richiede una manutenzione e un’interazione regolari per essere efficace. Mentre canali come la pubblicità offline possono essere gestiti a distanza a intervalli irregolari, siti come Facebook, Instagram e Twitter richiedono un coinvolgimento coerente.

L’alto livello di attività necessario per gestire con successo i social media può spiegare i risultati del nostro sondaggio:

Digital MArketing E-commerce

Il canale di marketing più difficile per il grafico delle aziende di e-commerce

  1. Un terzo delle aziende di e-commerce intervistate afferma che i social media sono più difficili da gestire rispetto a qualsiasi altro canale di marketing.
  2. Il 38% delle aziende che hanno guadagnato tra $ 5.000,001 e $ 10.000.000 hanno dichiarato che i social media hanno causato loro i maggiori problemi nel 2018-2019.
    1. Questo numero è aumentato per le aziende che guadagnano tra $ 10.000,001 – $ 20.000.000: il 60% ha fornito rapporti simili.
  3. Più di un quarto delle piccole imprese con vendite inferiori a $ 500.000 hanno dichiarato che la pubblicità offline era il canale più difficile da gestire.
  4. Secondo Sage Advice, le principali sfide che le aziende devono affrontare quando si tratta di gestire i social media sono la coerenza, la creazione di contenuti e la gestione del tempo.

 

Difficile per alcuni, più facile per altri

 

Sebbene molte aziende abbiano segnalato sfide significative quando si tratta di gestire i social media, una quantità maggiore ha effettivamente affermato che per loro è il canale più semplice da gestire:

digital marketing per ecommerce con i social media

 

  1. Il canale di marketing più semplice per il grafico delle aziende di e-commerce
    1. Il 42% delle aziende di e-commerce ha dichiarato che i social media sono il canale di marketing più semplice da gestire. È quasi il 10% in più rispetto a quelli che hanno affermato che è il più difficile.
  2. Tre quarti di tutti gli intervistati ha affermato che i social media sono il canale più semplice o più difficile da gestire.
    1. Sia positive che negative, le aziende hanno riportato esperienze forti quando si tratta di gestire i social media.
    2. Rimaneva pochissima via di mezzo per coloro che non rientravano in questa polarità di gestione dei social media.
  3. Il 26% delle aziende afferma che l’email marketing è il canale più semplice da gestire.
  4. La gestione dei social media può essere semplificata per alcune aziende utilizzando gli strumenti di gestione dei social media.

 

Quali canali di social media hanno il ROI migliore?

 

La volontà delle imprese di impegnarsi nei social media, indipendentemente dal fatto che si tratti di loro naturalmente o se si tratta di una sfida seria, è guidata dall’elevato ROI che fornisce.

Un numero significativo di società intervistate ha riferito che i social media hanno fornito un ROI più elevato rispetto all’email marketing, alla pubblicità offline, agli annunci di ricerca a pagamento e alla SEO:

 

il miglior ritorno di marketing per canale e-commerce

Grafico ROI 2019 di attività di digital marketing E-commerce

    1. Oltre la metà di tutte le aziende di e-commerce intervistate ha dichiarato che il marketing sui social media ha generato il ROI più elevato.
    2. Questo numero è aumentato per le aziende che hanno guadagnato tra $ 1.000,001 – $ 5.000.000, con il 64% che ha dato ai social media il primo posto nel 2018.
    3. Uno studio del 2018 di Nielsen ha scoperto che Facebook è la forza trainante delle conversioni e-commerce, in particolare con i millennial.

 

Investimenti nel canale di marketing per E-commerce

 

Ogni volta che le aziende trovano un ROI più elevato, sono destinate a riallocare i loro budget in quella direzione. Ecco perché più soldi per il digital marketing si stanno spostando verso i social media e gli annunci di ricerca a pagamento e lontano dall’email e dal marketing offline:

spesa pubblicitaria per canale di marketing

Grafico del canale di marketing con la spesa più alta del 2019

  1. Nel 2018 il 50% delle aziende intervistate ha dichiarato di aver speso di più sui social media rispetto a qualsiasi altro canale di marketing.
  2. Più piccola è l’azienda, maggiore è la possibilità che i social media siano le loro principali spese di marketing.
    1. Il 61% delle aziende che guadagna meno di $ 500.000 all’anno spende di più sui social media, mentre solo il 44% di coloro che guadagnano $ 5.000,001$ 10.000.000 fanno lo stesso.

Proprio come il 2018 ha visto un aumento della spesa sui social media rispetto all’anno precedente, il 2019 promette risultati simili:

 

statistiche di agenzie di marketing

Grafico del canale di marketing per le aziende di eCommerce più alte del 2019

  1. Mentre si può notare un leggero spostamento verso la ricerca a pagamento e la SEO, il social media marketing rimane l’investimento primario previsto per il 2019 (48%).
    1. Questo numero passa al 57% per le aziende che fanno tra $ 1.000,001 e $ 5.000.000.
  2. Per le società che hanno effettuato tra $ 10.000,001 e $ 20.000.000, gli investimenti nei social media e nella posta elettronica sono stati equamente distribuiti, con il 40% ciascuno.
    1. Ciò può essere correlato all’aumento delle spese legate alla gestione di database di posta elettronica di grandi dimensioni rispetto all’accessibilità economica del potenziamento delle campagne sui social media.
  3. Oltre il 50% delle aziende di eCommerce prevede di aumentare il budget di marketing complessivo nel 2019.<

 

Le agenzie di marketing sono la soluzione

 

Con l’alto ROI e i maggiori investimenti a cui stiamo assistendo alla gestione dei social media – insieme alle sfide che molte aziende segnalano – l’utilizzo di un’agenzia di marketing sta diventando sempre più allettante per le aziende di e-commerce:

 

investimento per e-commerce marketing

Quante aziende di digital marketing e-commerce utilizzano delle agenzie di marketing 2019-2020

  1. Il 6% in più di aziende prevede di utilizzare un’agenzia di marketing nel 2019 rispetto all’anno precedente, con il 73% che prevede di utilizzare un’agenzia di qualche tipo.
  2. Le agenzie di social media erano il principale canale di gestione, con il 46% degli intervistati che dichiarava di usarne uno per assistere nelle proprie campagne sui social media.
  3. Anche le agenzie PPC e SEO hanno visto un incremento previsto per il 2019, mentre le agenzie di pubblicità offline e e-mail marketing sono rimaste invariate.
    1. Sebbene la pubblicità offline sia vista come il secondo canale più difficile da gestire, le aziende non intendono aumentare la partecipazione delle agenzie.<

 

Riepilogo dei risultati

 

Sebbene le aziende possano differire notevolmente in termini di difficoltà di gestione dei social media, sono gratificate nel vedere un ROI elevato e nell’aumentare il loro investimenti.

Ciò significa che anche se un’azienda ritiene che gestire i social media sia difficile, continuano a investire i loro budget per il digital marketing e-commerce in quella direzione.

I risultati di questo studio evidenziano una notevole disparità tra le imprese verso le quali i social media arrivano naturalmente e quelle a cui non lo fanno, con poca via di mezzo tra le due parti.

Le difficoltà di gestione dei social media derivano dalle continue richieste di piattaforme come Facebook, Instagram e Twitter. Non tutte le aziende hanno il tempo o le risorse per interagire attivamente con i clienti su base giornaliera.

Molte aziende si rivolgono alle agenzie di social media per semplificare e ottimizzare la gestione dei canali social.  Anche chi ha un piano avviato comunque si è rivolto ad un agenzia per massimizzare l’investimento.

Massimizzare il potenziale dei social media può essere di per sé un lavoro a tempo pieno. Motivo per cui molte aziende di e-commerce, indipendentemente dalle dimensioni, scelgono di collaborare con un’agenzia di social media marketing.

In quanto proprietario di una società di eCommerce, la sfida diventa trovare l’agenzia che soddisfi i requisiti unici della tua attività.

Noi siamo a tua disposizione per una consulenza al link seguente: Consulenza Azienda.

Grafici a cura di Survata.


 

3 Condivisioni
Condividi3
Condividi
Tweet
Pin